Una pianta dalle mille virtù: l’ortica

March 19, 2019

 

 

L’ortica (Urtica dioica) è una delle prime piante a fiorire in primavera, una delle più ricche di proprietà e al tempo stesso anche quella che ricorre più frequentemente nei detti popolari… quasi sempre con accezioni negative: “gettare qualcosa alle ortiche” (per dire, liberarsi finalmente di qualcosa di ingombrante), “ci crescono le ortiche” (per indicare un luogo completamente abbandonato) e “pungere come l’ortica” sono solo alcuni tra i detti più conosciuti. Indubbiamente l’ortica “punge”: il liquido urticante è racchiuso nei peli che rivestono le foglie ed è caratterizzato dalla presenza di acido formico, una sostanza che determina la fastidiosa irritazione.

 

Però, provando a vederla dal punto di vista dell’ortica, potremmo farci venire il dubbio che dev’esserci pure un motivo se la povera ortica ha bisogno di “pungere” per difendersi! Magari potrebbe risiedere nel fatto che questa pianta nasconde qualcosa che in molti desiderano? Quel che è certo è che in effetti l’ortica è una pianta dalle innumerevoli virtù e che se non fosse tanto respingente a causa dei suoi peli urticanti, probabilmente sarebbe una delle più raccolte (che dal punto di vista dell’ortica non è certo un vantaggio).

 

Tanto per cominciare è strepitosa in cucina: si presta a un’infinità di preparazioni, dalle zuppe alle frittate, dai risotti al ripieno per tortelli e ravioli; inoltre contiene molta clorofilla e perciò è ideale per colorare di verde la pasta fatta in casa. Le foglie appena sbollentate, asciugate bene e tagliate a striscioline, sono ideali per insaporire le insalate, le focacce, le pizze e qualunque altra pietanza desideriate.

 

Come se non bastasse, l’ortica vanta tutta una serie di proprietà: a livello cosmetico è indicata per prevenire e contrastare la forfora e i capelli grassi… e infatti sono moltissimi gli shampoo a base di questa pianta. In ambito fitoterapico è antinfiammatoria e diuretica, e ricchissima di costituenti chimici importanti: flavonoidi, sali minerali, vitamine… Sotto indicazione medica, può rivelarsi un buon coadiuvante per contrastare la ritenzione idrica e l’ipertrofia prostatica, i calcoli renali e le infezioni alle vie urinarie, ma anche i dolori reumatici.

 

Secondo Plinio era anche un potente afrodisiaco… ma fino a qualche decennio fa la sua fama di stimolante amoroso era diffusissima anche nelle campagne di quasi tutta l’Europa. Persino una delle nostre farfalle più belle, la vanessa (la riconoscete dalla sgargiante colorazione arancione e nera), trascorre moltissimo tempo sui fiori di questa pianta.

 

Insomma, fate pace con l’ortica! Non vi prudono già le mani per la voglia di andare a raccoglierla :-)?

 

Share on Facebook
Please reload

Post recenti

February 19, 2019

January 28, 2019

January 19, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Basic Square

 

©rossobio s.s.agr. • via di legoli, 75 • 56037 peccioli (pi) • tel. 0587 460656 • info@rossobio.com • p.iva 02233430509

privacy & cookie policy • credits & disclaimer